Colorazione, tinta o riflessante?

Colorazione, tinta o riflessante?

Qual’è il trattamento più adatto per i tuoi capelli? Conosci la differenza tra colorazione, tinta, semi-permanente, riflessante? Facciamo chiarezza!

Colorarsi i capelli è un gesto che ha radici antiche per distinguersi dalle altre tribù, per piacersi, per prendersi cura di sé: voler apparire belle è un desiderio insito in ogni donna che nasce nella notte dei tempi, una sorta di rito ancestrale.

Voglia di cambiamento, di rinnovamento e bisogno di coprire i capelli bianche sono le motivazioni più frequenti per chi si tinge i capelli e a volte il capello colorato ritrova la sua vitalità naturale, si rinforza e diventa più lucido.

Vediamo la differenza tra i tra vari tipi di colorazione e a quale esigenza rispondono:

  • Riflessante. E’ una colorazione che non prevede reazioni chimiche, i pigmenti si depositano sullo stelo esterno dei capelli. E’ l’ ideale per cambiare il riflesso dei capelli o correggerlo dopo lavori di schiariture o decolorazioni, per dare massima lucentezza e provare ogni volta colori nuovi, senza assolutamente rovinare i capelli. Ha una durata limitata nel tempo, poiché sbiadisce con i lavaggi, senza lasciare effetto ricrescita.

  • Colorazione Semipermanente. E’ una via di mezzo tra la colorazione permanente e il riflessante. In pratica è come una tinta ma con un’inferiore penetrazione del pigmento nel capello, lasciando il capello poco alterato. Ha una copertura maggiore dei capelli bianchi rispetto ad un riflessante ma molto minore rispetto alla colorazione permanente ( copre o maschera giusto i primi capelli bianchi). Non ha un effetto schiarente e la sua durata è buona ( anche se dipende molto dalla frequenza dei lavaggi e dal tipo di capello).

 

  • Tinta o Colorazione Permanente. E’ una colorazione definitiva, in crema o gel e si attiva con un ossidante da miscelare prima dell’uso. Consente di cambiare il colore naturale dei capelli poiché modifica in profondità la melanina, il pigmento naturale, penetrando nel fusto. Ha un ampio range di tonalità e sfumature e copre perfettamente i capelli bianchi. L’effetto è duraturo ossia non va via con i lavaggi.

 

Il risultato di un colore può variare molto a seconda di vari fattori.

Ad esempio la condizione dei capelli, il colore di base, la percentuale di capelli bianchi, la scelta del colore applicato e il servizio post colore che viene eseguito (in salone e a casa). Per tutte queste variabili è preferibile affidarsi ad un professionista che in base alla propria esperienza e competenza, saprà decidere quale colore scegliere per ottenere il colore che si desidera ed eliminare effetti indesiderati.

Il servizio post-colore è molto importante perchè “fissa” il colore ottenuto e riporta il capello ad una idratazione ottimale.

Alcune sfumature hanno bisogno di un prodotto speifico per rimanere belle e vibranti nel tempo. La linea Joico ad esempio, offre uno shampoo e un conditioner per capelli colorati (Color Endure) e una serie di shampoo e conditioner (Color Infuse) con all’interno dei pigmenti specifici per ogni tonalità ( Brown, Copper, Red).

 

Le tinte per capelli possono causare reazioni allergiche.

I nostri prodotti sono accuratamente testati e compatibili con cute e capelli ma qualche volta è possibile che si manifesti una reazione di incopatibilità come irritazione o allergia. Per questo è buona norma eseguire sempre un test allergico 48 ore prima di applicare una nuova colorazione.

Se hai dubbi su quale sia il prodotto che meglio risponde alle tue esigenze chiamaci allo 0434 631121! Il nostro Staff Met Parrucchieri è sempre a tua disposizione per un consiglio o una valutazione!

Leave a Reply

Your email address will not be published.